Sapevate che...

I gestori di pubblici servizi (Telecom e altri operatori di telefonia, ENEL e altri fornitori di elettricità, ecc.) hanno proprie Carte dei servizi che li obbligano, in caso di ritardi (generalmente oltre 48 ore), dalla Vostra segnalazione di un guasto a corrispondere una indennità a favore dei clienti insoddisfatti.


Servizi legali gratis?

La assistenza o consulenza legale gratuita sono assolutamente vietate ad ogni avvocato. Tuttavia l'avvocato online adotterà la riduzione ai minimi tariffari: grazie all'uso delle nuove tecnologie è possibile l'abbattimento dei tempi e costi della professione legale.




Reclamo o sollecito a ENEL, Operatori Telefonici o altri gestori di pubblico servizio


Il servizio di reclamo e sollecito

Molto spesso i gestori di servizi di pubblico interesse (telefonia, energia elettrica, ecc.), approfittando della loro posizione dominante, non sono precisi nella redazione della fattura o ritardano in relazione a richieste di riparazione e verifica degli impianti.

Tuttavia, a causa della normativa e delle deliberazioni delle rispettive autorità di settore, tutti i gestori di pubblici servizi hanno una carta servizi che li impegna a standard qualitativi. Anzi, sono spesso previste indennità per i clienti nel caso in cui il gestore venga meno a questi standard, e soprattutto quando tardi oltre termini ragionevoli, generalmente 48 ore, tra la segnalazione del guasto e l'intervento tecnico.

Possiamo redigere per Voi gli opportuni solleciti e/o reclami contro i gestori di pubblico servizio inadempienti.



La normativa in tema di adempimento ed inadempimento

La materia è regolata dalle disposizioni relative ad ogni settore, oltre che dalle delibere delle rispettive Authority di settore, dalle Carte dei Servizi adottate da ogni operatore o gestore di pubblico servizio.



Potete affidarci una pratica legale cliccando qui